Le spiagge di Cape Town

 

Bagno a Muizenberg

Quali sono le spiagge di Cape Town?
Com’è la temperatura dell’acqua?
Si può fare il bagno in mare a Cape Town?
Ci sono pericoli come correnti o squali?

Cape Town è circondata dal mare, con una costa è frastagliata a tratti rocciosa e con numerosissime spiagge di sabbia bianca.
Le spiagge si dividono tra quelle rivolte a ovest, sulla costa Atlantica, che sono più esposte alle onde e al vento ma con alcune eccezioni, e quelle rivolte a est, costa della False Bay, che sono generalmente più protette e con temperature dell’acqua più elevate.

La temperatura dell’acqua è tendenzialmente più fredda del Mediterraneo, ma varia a seconda delle spiagge e della stagione: la media annuale sulla costa atlantica è di 13°C, sulla False Bay 17°C (più o meno come sulla riviera francese).
La temperatura è influenzata sia dalla stagione sia anche dalle correnti: succede talvolta che anche in pieno inverno la corrente calda dell’Oceano Indiano venga a lambire la costa facendo salire la temperatura di diversi gradi, o viceversa succede che d’estate la corrente fredda dell’Oceano Atlantico renda il bagno impraticabile per qualche giorno anche in spiagge dove normalmente la temperatura è più calda.

Fare il bagno – temperatura permettendo – è possibile in quasi tutte le spiagge, ma solo alcune sono dotate di bagnini stagionali, come Clifton e Camps Bay.

In genere non ci sono correnti pericolose, ma le onde possono essere senz’altro più grosse di quelle del Mediterraneo e se hai intenzione di fare il bagno e non vedi altre persone in mare è assolutamente necessario informarsi prima presso le persone del luogo.

Gli squali sono pressocché assenti sulla costa atlantica ma sono presenti nella False Bay, soprattutto verso Muizenberg e Fishhoek, dove – pur essendo i casi di aggressione estremamente rari – esiste un sistema di avvistamento e allarme: se uno squalo si trova a 20 minuti dal bagnante più al largo viene suonata una sirena per richiamare i bagnanti e/o surfisti. (Vai alla pagina immersioni con gli squali).
Attenzione: non lasciare oggetti incustoditi sulla spiaggia. Spesso se c’è un ristorante o bar vicino puoi chiedere che ti custodiscano le chiavi della macchina, dopo aver chiuso tutte le borse nel bagagliaio, fuori dalla vista.

Le spiagge della costa ovest, o costa Atlantica

1. Sea Point
Le spiagge più vicine al centro sono quelle di Sea Point come per esempio Queens, Rocklands, Saunders Rock.
Non sono così frequentate perché sono rocciose e in alcune parti con molte alghe, ma ci sono posti dove fare il bagno, e gli abitanti del quartiere vi si recano a fine giornata, in particolare a Rocklands e Saunder’s Rock dove ci sono dighe marittime con acqua più calda, mentre a Queens si va per fare passeggiate o raccogliere conchiglie. Per maggiori informazioni vedi la pagina su Sea Point. Distanza dal centro: 2-4 km

Fourth Beach a Clifton

2. Clifton
Oltre Sea Point c’è Clifton, dove si trovano quattro spiagge adiacenti (First, Second, Third e Fourth Beach), divise l’una dall’altra da grandi massi di granito, e con accesso pedonale tramite lunghe scalinate che si snodano fra case di villeggiatura. A Clifton l’acqua è quasi sempre molto fredda, ma tutte e quattro le spiagge sono gradevoli e ben protette dal vento e quindi molto frequentate. Il pubblico è generalmente giovane e trendy. La Fourth Beach ha anche bagni, spogliatoi e docce, e in stagione si possono noleggiare sdraio e ombrelloni. E’ la più frequentata, soprattutto da studenti e famiglie. La Third Beach è prediletta dalla popolazione gay, mentre la Second e la First sono meno spaziose ma anche meno affollate. Distanza dal centro: circa 6 km.

3. Glen Beach
Una spiaggia meno nota che si trova appena prima di Camps Bay, frequentata da surfisti e studenti.

Camps Bay

4. Camps Bay
E’ una grande spiaggia bianca bordata di palme con vista su Lion’s Head, l’acqua è fredda. Si viene per prendere il sole, fare una passeggiata, giocare a beach volley. Se soffia il famoso South Easter solleva folate cariche di sabbia e la spiaggia diventa impraticabile. L’altro della strada che costeggia la spiaggia è una striscia continua di bar, ristoranti e locali trendy con i tavolini sul marciapiedi, dove è tradizione venire a prendere l’aperitivo o il brunch domenicale. Se sei un patito di jogging o ti piace camminare puoi partire a piedi da Sea Point e fare tutto il lungomare fino ad arrivare a Camps Bay. Distanza dal centro: circa 7 km.

5. Llundadno
Una piaggia bianchissima in sobborgo esclusivo, l’acqua è generalmente molto fredda. Frequentata da famiglie, giovani e surfisti, e specialmente dagli abitanti delle ville circostanti. Distanza dal centro: circa 15 km.

6. Sandy Bay
E’ la spiaggia dei nudisti, isolata e molto bella, con accesso unicamente a piedi da Llandudno o da un parcheggio vicino a Hout Bay. A causa del fatto che il luogo è molto isolato ci sono stati di recente degli episodi di borseggiamento, meglio evitare oppure andare in gruppo con persone del luogo.

7. Hout Bay
Questa è una spiaggia che si trova in una grande baia e quindi più riparata e con temperature più elevate rispetto alle altre spiagge di questa costa. Gli abitanti del quartiere vi si ritrovano per fare la passeggiata prima dell’aperitivo in uno dei locali della costa, ma anche per portare a spasso il cane: occhio a dove metti i piedi… Questa è una delle baie preferite da chi fa kayak. Distanza dal centro: circa 20 km.

8. Noordhoek Beach
Isolata e selvaggia, Noordhoek Beach è lunga circa 6 km e la gente vi si reca per fare lunghe passeggiate, a piedi o a cavallo. Verso la metà della spiaggia si trova un relitto di una nave olandese, il Kakapo, che fece naufragio nel 1900. Distanza dal centro: circa 35 km.

9. Long Beach
E’ la spiaggia di Kommetjie ed è frequentata dagli abitanti del luogo per fare passeggiate, ma è anche nota fra i surfisti, ma solo quelli più esperti. Distanza dal centro: circa 40 km.

10. Scarborough Beach e Witsand Beach
Continuando verso sud, sulla strada che porta al Parco del Capo di Buona Speranza si trovano altre  due spiagge, quella di Witsand di non facile accesso (si parcheggia sulla strada principale) offre in alcuni giorni condizioni ideali per i patiti del windsurf acrobatico, mentre la spiaggia di Scarborough è gradevole per fare passeggiate o sedersi a meditare.

La spiaggia di Bloubergstrand

Spiagge a Nord di Cape Town
Le spiagge finora elencate sono tutte a sud del centro. A nord di Cape Town c’è una spiaggia praticamente ininterrotta che a seconda dei quartieri che la costeggiano prende diversi nomi: parte da Milnerton, per passare da Sunset BeachDolphin BeachBlouberstrand, e dopo una breve interruzione di scogli la spiaggia ricomincia con Little Bay e Big Bay,  finendo a Melkbosstrand. La maggior parte del tempo l’acqua è troppo fredda per un bagno, ma la vista è molto bella con il profilo da cartolina della Table Mountain sullo sfondo e Robben Island di fronte. Questa costa è un luogo di passeggio per le famiglie (vi si trovano anche denti di squalo fossilizzati) e offre inoltre condizioni adatte a sport acquatici come surf, kyte-surfing, e windsurf. Distanza dal centro: da 8 a 30 km.

Spiagge della costa est, che si affacciano sulla False Bay

1. Muizenberg
E’ la prima spiaggia che si incontra arrivando alla False Bay. Il fondo marino scende gradualmente, le onde non sono troppo grosse, e la temperatura dell’acqua d’estate è accettabile: frequentata da famiglie e surfisti (buona anche per i principianti) vi si trovano anche bagni, spogliatoi e docce all’aperto, nonché diversi bar dove ci si ritrova per fare colazione o d’inverno prendere una cioccolata calda. Vicino al parcheggio sul lungomare ci sono anche alcuni negozi dove è possibile noleggiare muta e tavola da surf (o body board, più facile per i principianti), o anche prendere lezioni. Distanza dal centro: 25 km.

2. St James
Si trova in una caletta, ci sono cabine colorate molto fotogeniche, e una diga marittima dove fare il bagno protetti dalle onde. D’estate si riempie di famiglie con bambini e l’ambiente può essere piuttosto chiassoso. Distanza dal centro: 27 km.

3. Fishhoek e Clovelly
A Fishhoek c’è una spiaggia spaziosa dove si viene per prendere il gelato e fare il bagno, visto che la temperatura dell’acqua è relativamente più calda che negli altri luoghi. La spiaggia di Clovelly, simile a quella di Fishhoek ma più selvaggia, è usata dai surfisti principianti e anche per mettere in mare la canoa o barca a vela. Distanza dal centro: 30-35 km.

Boulders Beach

4. Boulders Beach
Si trova a Simonstown e vi si trova la colonia dei pinguini, ma mentre la spiaggia principale si può visitare solo su passerelle di legno per non disturbare i pinguini, ci sono altre piccole calette protette nel parco che sono ideali anche per i bambini molto piccoli, e dove non è raro fare il bagno accanto ai pinguini. Protetta anche dal vento South Easter. Durante le vacanze scolastiche si consiglia di arrivare molto presto la mattina perché le calette si riempiono rapidamente. Poco più a sud si trova Windmill, un’altra caletta ben protetta. Distanza dal centro: circa 40 km.

Capo di Buona Speranza
Nel Parco del Capo di Buona Speranza la spiaggia più adatta a fare il bagno è Buffels Bay. La spiaggia è esposta e l’acqua del mare piuttosto fredda, ma c’è una diga marittima protetta dalle onde. Distanza dal centro: circa 60 km.

Spiagge più distanti
Dall’altra parte della False Bay, ben oltre i confini di Cape Town, ci sono altre spiagge come Strand e Gordon’s Bay dove l’acqua è poco profonda e si può tranquillamente fare il bagno. A Strand gli edifici dall’altra parte della strada non sono particolarmente estetici. Distanza dal centro: circa 55 km.

Attenzione, questa lista non è affatto esaustiva, ci sono moltissime altre spiagge che non c’è lo spazio di elencare, a te scoprirle!

Vai all’introduzione
Vai alla pagina sulla meteo
Vai alle pagine sulle escursioni: Città del Capo, Table Mountain, Capo di Buona Speranza, la Penisola, Winelands
Chiedi un preventivo per prenotare un autista/guida per un tour privato.