Lavorare in Sud Africa

Forse il tuo lavoro in Italia ti ha stancato, o forse hai mandato centinaia di curriculum senza mai ottenere una risposta, oppure hai già un lavoro all’estero, per esempio a Londra, ma per quanto offra il mercato del lavoro inglese non riuscirai mai ad adattarti al clima piovoso…

Se fra i possibili sogni nel cassetto c’è quello di trasferirti e lavorare in Sudafrica questa può essere la prima tappa di un’esplorazione verso la ricerca di un lavoro a Cape Town o in Sudafrica.

Lavoro estero e visto

Molti paesi tendono a limitare l’afflusso di lavoratori dall’estero.
Il risultato è che alcuni si scoraggiano nella ricerca di lavoro estero prima ancora di cominciare perché temono le trafile burocratiche legate all’ottenimento del visto.
Se vuoi lavorare in Sud Africa dovrai superare i dubbi e le esitazioni e buttarti alla ricerca sia dell’impiego sia del modo di ottenere il visto. E’ fattibile e ci riescono in molti!

Al momento data la legislazione attuale il modo più facile per ottenere un visto è tramite l’appartenenza a categorie di professionisti di cui il Sud Africa scarseggia e per le quali esiste una quota annuale di visti.
Se appartieni a una di queste categorie, che includono specialisti nei settori agricolo, medico, di ingegneria, ma anche esperti informatici e altre figure di professionisti per esempio operatori di call centre, puoi chiedere subito il visto per critical skills.
Se non rientri in una delle categorie prescritte puoi sempre buttarti sul business visa e aprire un’attività, in entrambi i casi ti suggeriamo di consultare un agenzia di immigrazione per farti aiutare.

Strumenti per la ricerca del lavoro

Esistono diversi siti sudafricani, oltre a quelli internazionali, per la ricerca di lavoro: alcuni hanno carattere generale e coprono il mercato del lavoro  globalmente, altri si specializzano in settori particolari.
Qui sotto troverai una lista che non è esaustiva, ma che potrà esserti di aiuto per cominciare la ricerca di un posto. Diffida dei siti che richiedono un pagamento per l’iscrizione.
Oltre a cercare offerte di lavoro sui siti dedicati puoi anche ricercare aziende individuali e contattarle direttamente (vedi oltre per suggerimenti).

Esempi di portali con offerte di lavoro specificamente per il Sud Africa sono:
PNet.co.za, CareerJunction.co.za, Careers24.com, TheJobsPortal.co.za, JobMail.co.za, BestJobs.co.za, JobVine.co.za, Indeed.co.za, CareerLinkSA.com. Cercando con google job offers south africa se ne trovano tanti altri.

Portali con offerte di lavoro Sudafrica per settore:

• AdTalent.co.za – settore pubblicità
• CareerWeb.co.za – settore IT
• cbrc.co.za – campo finanziario
• mhr.co.za  – settore medico
• MedSearch.co.za – settore medico e farmaceutico
• Recruit Group.co.za – marketing e vendite, IT, campo finanziario
• ScreenAfrica.com – settore spettacolo, film ecc

Altre liste di annunci



Alcune agenzie si specializzano fra le altre cose in posti di lavoro che richiedano conoscenze linguistiche particolari: se non hai una preparazione particolare puoi puntare sulla conoscenza della lingua italiana e cercare lavori nel settore del turismo, o lavori di call-centre.
Fra le agenzie che offrono posti alle persone di madrelingua italiana segnalo LanguageRecruiters.com, AGA Recruitment, Arbeit in Kaapstadt e Foreign Language Placements, che hanno anche offerte di lavoro dove il datore sponsorizza il visto.
Ricorda che scrivere un email  non costa nulla, ed è il primo passo!
Spesso infatti le agenzie sono al corrente di offerte che, pur non essendo pubblicate sul sito, potrebbero corrispondere al tuo profilo, in questi casi è essenziale stabilire un contatto personale.
Oltre alla sezione delle offerte di lavoro, alcuni siti hanno una sezione dove puoi pubblicare il tuo curriculum. Questo permette ad eventuali aziende alla ricerca di un impiegato con i tuoi requisiti di trovare il tuo profilo. E’ uno strumento utile anche se non sempre efficace.