Criminalità in Sud Africa

E’ noto che il Sud Africa è un paese ad alta criminalità: le statistiche su crimini violenti e reati contro la proprietà (furti e rapine), sono fra le più alte al mondo.
E’ quindi naturale che chi ha intenzione di trasferirsi qui si ponga questa domanda: quale sarà l’effetto della criminalità sulla mia vita quotidiana?

La criminalità violenta è concentrata maggiormente nelle zone urbane economicamente depresse come le township e i quartieri poveri e popolosi, ma furti e rapine a mano armata con o senza violenza possono capitare ovunque.

 

Cape Town è ritenuta la meno pericolosa delle grandi città sudafricane, mentre Johannesburg è all’altro estremo, e secondo le statistiche la criminalità è in diminuzione.

La stampa internazionale tende a drammatizzare la situazione a fini sensazionalistici, ma è vero che la disparità di ricchezza all’interno del paese è realtà quotidiana e causa diretta di molti crimini.
Non c’è dubbio quindi che se ti trasferisci in Sud Africa dovrai abituarti ad essere vigilante e prendere alcune precauzioni.




Misure di sicurezza

Le villette in città possono avere grate o muri di cinta intorno al giardino, talvolta con recinzioni elettriche, o possono essere cintate da un semplice muretto.
In entrambi i casi è consigliabile munirsi di un sistema di allarme.
Le allarmi sono in genere monitorate da compagnie di sicurezza (la cosiddetta armed response) dotate di pattuglie di intervento armato per le emergenze.

Gli appartamenti sono raramente muniti di allarme: nei piccoli condomini la presenza di vicini conta come deterrente, mentre nei grandi condomini c’è talvolta una portineria con guardia (access control).

Le gated community o gated village sono quartieri di casette individuali interamente recintati, con sbarra e guardia all’ingresso. Si trovano soprattutto a Johannesburg, meno a Pretoria e Durban, e sono relativamente rari a Cape Town.

Altre misure di sicurezza

La porta di ingresso di case e appartamenti ha quasi sempre una grata esterna (security gate): questa serve sia come sicurezza supplementare quando si apre la porta ad uno sconosciuto, ma più che altro nasce dall’abitudine di lasciare la porta d’ingresso spalancata nella bella stagione, abitudine alla quale, anche in tempi meno sicuri, i sudafricani non vogliono rinunciare.
Lo stesso vale per le grate alle finestre (burglar bars) che proteggono le ante apribili, mentre i pannelli di vetro fissi non sono muniti né di grate né di persiane.

Dopotutto quale villetta nel centro di una grande città italiana sopravviverebbe con finestre al pian terreno senza grata o persiane blindate?!
Ciò premesso, pur essendo i ladri piuttosto dilettanti se paragonati ai nostri standard, sono spesso disposti a rischiare maggiormente e hanno tendenza ad essere più violenti, ed è quindi bene essere vigilanti.

In macchina: precauzioni e buon senso

Pur non essendo il pericolo elevatissimo conviene sempre prendere queste semplici precauzioni quando si è alla guida: attivare la chiusura centralizzata e non lasciare la borsetta o il portatile in vista sul sedile laterale.
La vigilanza va poi raddoppiata quando cala il buio, in particolare se sei appena arrivato in città assicurati di conoscere bene il percorso per evitare di finire smarrito in una zona poco raccomandabile.

Quando parchegghi non lasciare mai oggetti in vista nella macchina, nemmeno un paio di occhiali da sole.
La maggior parte delle macchine sono dotate di sistema antifurto, ed è consigliabile avere un’assicurazione.

A piedi

Essendo la città estesa e i mezzi di trasporto scarsi, generalmente ci si sposta in macchina, e per questo dopo la chiusura degli uffici le strade si svuotano. E’ quindi sconsigliabile passeggiare dopo il calare del sole tranne se conosci il quartiere e sai che è sicuro.

Un luogo per muoversi a piedi la sera è il Waterfront, area pedonale sul porto con locali e ristoranti aperti fino a tardi, dove anche i negozi non chiudono prima delle 21.00.Oltre ai grandi centri commerciali come per esempio il Cape Quarter a Greenpoint e Cavendish Square a Newlands, ci sono anche altre zone/vie frequentabili a piedi dove anche la sera c’è movimento, come Long street e Kloof street in centro, e le parti più centrali dei quartieri di Greenpoint e Sea Point.In generale Cape Town sta diventando, specialmente dopo i mondiali di calcio, sempre più viva anche la sera, se sei appena arrivato il consiglio è di verificare comunque sempre con qualcuno del luogo prima di avventurarti in una zona sconosciuta.

Per aggiornamenti e notifiche concernenti la sicurezza nel paese è consigliabile consultare il sito del Minstero Affari Esteri viaggiaresicuri.it

Informazioni per viaggiatori indipendenti: vai alla pagina sul fly & drive
Informazioni sul visto: vai alla pagina sul visto per il Sud Africa